SORGEDIL - Blog Isolamento Acustico Industriale - Isolamentoacusticomi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Blog ▼

BLOG ISOLAMENTO ACUSTICO AZIENDA



DIFFERENZE DI ASSORBIMENTO ACUSTICO TRA UNA BARRIERA AUTOSTRADALE ED UNA COMPLETAMENTE TRASPARENTE:

Domanda Cliente: Buongiorno avrei bisogno di sapere, se è possibile, quali sono le differenze di assorbimento in decibel tra una barriera autostradale completamente trasperente e una in ferro (mi riferisco a quelle color ruggine che si vedono lungo le autostrade). Vorrei anche sapere quali sono i costi dell'una e dell'altra. Grazie Cordiali saluti Roberta

Risposta SORGEDIL: Buon giorno signora Roberta, le normali barriere trasparenti vengono realizzate in policarbonato o vetro ed essendo materiali riflettenti la loro funzione è quella di riflettere il rumore con un angolo diverso rispetto all’angolo di ricezione delle onde sonore e quindi dare la sensazione di rumorosità più bassa. Oggi le nuove tecniche permettono di avere barriere trasparenti con efficacia maggiore ( in genere una barriera sia in vetro che in muratura che realizzata con pannelli fonoassorbenti non da mai un risultato superiore a 10/12 dB ) realizzate con doppio strato di vetro o policarbonato con intercapedine d’aria; le posso indicare che i costi sono davvero alti e non trattiamo questo tipo di barriere. Per le barriere normalmente da noi realizzate utilizziamo montanti IPE o HEA zincati e pannelli fonoassorbenti e fonoisolanti con spessori che vanno da i mm 50 a mm 100, il dimensionamento dipende da numerosi fattori quali la distanza tra la fonte di rumore e il disturbato, l’altezza delle finestre, balconi o facciate del disturbato, il basamento sul quale deve gravare la barriera e quant’altro.
Cordiali saluti, SORGEDIL





MISURAZIONI FONOMETRICHE POMPA DI CALORE:

Domanda Cliente: Come da intese telefoniche intercorse, Le sintetizzo quanto da noi richiesto (in qualità di manutentori del sito): Trattasi di rilevare, con misurazioni fonometriche a termini di legge, le emissioni fonometriche provenienti da una pompa di calore ubicata all’interno dei locali EQUITALIA. Tali rilievi fonometrici si rendono necessari, a seguito di ordinanza sindacale del Comune (superamento limiti acustici), nonché di intervento di manutenzione straordinaria successivo effettuato dalla scrivente, attraverso introduzione di silenziatori e di giunti antivibranti a molla sulla macchina stessa. Alla luce delle premesse suindicate, le chiedo di preventivare le misurazioni fonometriche per la pompa di calore, in relazione al DPCM del 14 novembre 1997, idonea tornata di misurazioni (ovviamente con strumentazione idoneamente tarata) e conseguente relazione da consegnare alla scrivente. Le misurazioni fonometriche dovranno essere effettuate nella settimana dal 22 al 25/06, senza alcuna possibilità di proroga. Attendo un suo riscontro.

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, trattandosi di una ordinanza sindacale suppongo ci siano già delle misurazioni fonometriche ( fatti da ARPA ? ) , che sarebbe necessario avere per poter eseguire le nuove misure con le stesse impostazioni e posizioni da loro utilizzate; si tratterebbe di orario diurno o notturno ? bisognerà pertanto concordare un accesso presso i disturbati con orari e modalità a loro gradite, ma anche idonee alla verifica richiesta.
Distinti saluti, SORGEDIL
Risposta SORGEDIL:  Gentile cliente, grazie per tutta la documentazione: avendo indicato un limite differenziale di 5 dBA , è ovviamente stata effettuata una misurazione fonometrica della pompa di calore in orario diurno; confermo il preventivo inviato e do la mia disponibilità per i giorni 23/6 o 24/6, per l’orario dovrete concordare con il disturbato; avrò bisogno di accedere al locale interessato per circa mezz’ora; se possibile misurerei prima la sorgente in  modo da concordare con Voi le eventuali condizioni di utilizzo più gravose.
Distinti saluti, SORGEDIL


CABINA INSONORIZZATA COMPRESSORI:

Domanda Cliente: Il mio cliente  richiede la migliore  soluzione per risolvere il problema di abbattere 7db a seguito della contestazione che l'azienda aveva ricevuto dal vicinato. L'unità produttiva del mio cliente ha sede in zona Lainate  Vorrebbe una soluzione per una cabina insonorizzata per risolvere la problematica. In  allegato foto dell'area interessata del locale compressori. Cordiali saluti

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, Abbattere 7 dB con una cabina insonorizzata per compressori d'aria potrebbe essere semplice o complesso, dipende dalle frequenze interessate e soprattutto dalla posizione e distanza del disturbato rispetto alla sorgente; suppongo che la misura ( Arpa o altri ? ) sia avvenuta al ricettore . Solitamente in casi simili un semplice intervento all’interno del locale compressoripotrebbe dare abbattimenti tra 3 e 6 dB, in alcuni casi anche fino a 9 dB; per andare oltre tali livelli occorre approfondire le valutazioni, facendo alcuni rilievi fonometrici alla sorgente e magari anche esternamente alla finestra dei disturbati; ciò consente di calcolare con una buona approssimazione quelli che saranno i valori ottenuti con i vari interventi.
Distinti saluti, SORGEDIL


CABINA SILENTE GRUPPO ELETTROGENO:


Domanda Cliente: Buongiorno, con la presente sono a richiedere una Vostra cortese offerta per quanto segue:
abbiamo la necessità di insonorizzare tramite una cabina silente, un Nostro gruppo elettrogeno da 300 kVA; questo verrà installato in un locale dedicato al primo piano interrato di un edificio a Milano, dopodichè dovreste intervenire Voi e costruirgli tutto attorno la cabina insonorizzante, il cliente ci richiede 70 dB(A) a 7 metri. Bisogna gestire la situazione in questo modo in quanto il locale del gruppo elettrogeno è praticamente impossibile da raggiungere con un generatore già insonorizzato perché risulterebbe troppo ingombrante. In allegato potete trovare il disegno in DWG del nostro gruppo elettrogeno. Ricapitolando Ci servirebbe la quotazione per:


-Costruzione in loco della cabina insonorizzante dopo il posizionamento del Nostro gruppo elettrogeno;

-Materiali, trasporto dei pezzi e tutto il necessario per dare l’opera completa a Vostro carico;

-Garanzie acustiche dei 70 dB(A) a 7 metri.

Tenete presente che l’impianto dei gas di scarico e le tubazioni del gasolio  verranno realizzati da terzi. Se riuscite anche a mandarmi oltre alla quotazione anche un disegno di come sarà la cabina silente ve ne sarei molto grato.Ringrazio in anticipo per la preziosa collaborazione. Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento in merito

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, ringraziamo per la sua richiesta e per poterle quantificare una nostra soluzioni per la cabina silente, necessitiamo di sapere quale è l’attuale livello di rumorosità della macchina in questione. Le nostre cabine silente sono componibili e posso essere realizzate anche in loco, la struttura è costituita da tubolare in alluminio e i pannelli possono essere realizzati in doghe in Pvc o pannelli in acciaio a secondo delle necessità. Sarebbe opportuno conoscere anche gli spazi utili intorno al generatore elettrogeno e l’eventuale passaggio per la normale manutenzione dello stesso. Per le garanzie richieste è assolutamente necessario conoscere la rumorosità del generatore e le caratteristiche del locale dove verrà posato.
Distinti saluti, SORGEDIL






BARRIERE ANTIRUMORE PREZZI:


Domanda Cliente: Spett.le Sorgedil, come da accordi telefonici le invio la presente per chiederLe informazioni in relazione ai prezzi delle barriere antirumore per il nostro locale adibito a struttura ricettiva in ambito musicale, sita in Pozzuoli (Na). La parte interessata all'insonorizzazione misura circa 40 mt in lunghezza, pertanto l'idea che avevamo era quella di creare barriere insonorizzanti per l'intera superfice con un'altezza di 2,50 mt. In conclusione, come accennato telefonicamente, le chiedo un preventivo per le tre ipotesi individuate, ossia:


1- barriere antirumore in lamiera fisse.

2- barriere antirumore in lamiera su supporti mobili

3- barriere antirumore in lamiera e vetro supporti fissi

Inoltre le chiedo se è possibile farle totalmente in vetro. In attesa di sue notizie le Invio Cordiali Saluti.

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, per poter dimensionare la vostra richiesta dei prezzi per le barriere antirumore, chiediamo alcuni chiarimenti, il posizionamento della barriera antirumore fonoassorbentesarebbe in esterno o all’interno del locale? il basamento di appoggio delle barriera da cosa è costituito? Nell’attesa di ricevere vostri dettagli, chiariamo che una barriera acustica su supporti mobili esempio schermi su ruote, non darà mai i risultati di una barriera fissa e continua proprio per come sono formati gli schermi, inoltre una barriera completamente in vetro risulterebbe forse peggiorativa rispetto ad altri materiali in quanto il vetro è un materiale molto riflettente, pertanto sconsigliamo l’ipotesi n.3.
Distinti saluti, SORGEDIL


BARRIERA FONOASSORBENTE:

Domanda Cliente:
Buongiorno, Sign. Sorge Vittorio con la presente richiediamo preventivo per una barriera fonoassorbente

altezza fuori recinzione h. 100 e lunghezza mt. 5 per un nostro cantiere ad Arzignano (Vicenza) lungo una strada provinciale. Gli stanti della barriera fonoassorbente verrebbero infissi nel calcestruzzo della recinzione 50 e fondazione h. 50.  RingraziandoVi, porgiamo distinti saluti.

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, non comprendo bene la posizione della barriera fonoassorbente, per un corretto dimensionamento sono molto importanti le reciproche distanze e posizioni tra la singola sorgente ed i riceventi e occorre fare un pò di calcoli e misure; al momento non abbiamo questi dati per cui posso solo darvi un indicazione di costo al mq del nostro sistema di pannellatura a doghe in PVC con faccia interna microforata.
Cordiali saluti SORGEDIL





BARRIERE ACUSTICHE ESTERNE E CABINE INSONORIZZATE:


Domanda Cliente:: Buon giorno, vi invio una richiesta di preventivo per vostre soluzioni.

CABINE INSONORIZZATE: Come prima richiesta, sarei interessato ad avere un’idea dei costi di un sistema composto di tre cabine insonorizzate da realizzare all’interno di un locale del quale vi mando in allegato le dimensioni generali. Si tratta di un locale soffianti di un depuratore, all’interno del quale saranno installate sedici soffianti in batterie di quattro (con potenza sonora LW 109 dB(A) ciascuna). La distribuzione delle sorgenti e le dimensioni delle cabine sono indicate nel disegno. L’altezza prevista delle cabine è pari a 2 m. Non è necessario che le cabine siano trasparenti. Vi chiedo, invece, di darmi un’idea del costo di eventuali porte. Al massimo, potrebbero essere previste 4 porte nelle cabine più piccole laterali e otto porte nelle cabine centrali.

BARRIERE ACUSTICHE ESTERNE: Vi chiedo inoltre la valutazione di un sistema di barriere acustiche da porre all’esterno per confinare altre sorgenti di dimensioni pari a 4 m di lunghezza per 2 di larghezza e 2,5 di altezza. Il prodotto con il quale realizzare l’intervento compare nel vostro sito è in acciaio con un potere fonoisolante pari a 32 dB.

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, purtroppo nel dwg allegato non si leggono le misure delle cabine, inoltre riteniamo che cabine silenti con tutte le porte indicate non arrivino all’isolamento previsto circa 15/18 dB, sarebbe necessario poter avere anche un pdf ma quotato per quantificare il costo delle cabine, per la barriera acustica esterna considerata l’altezza contenuta si potrebbe pensare ad un sistema con struttura in alluminio, ancorata al basamento ( sarebbe bello sapere che tipologia di basamento è prevista ) e tiranti telescopici per contrastare la spinta del vento, pannellatura in acciaio di spessore 50 mm. Alternativa a quest’ultimo sistema potrebbe essere fornire montanti HEA ( minimo HEA 120, ma dipende dal basamento ) e stessa pannellatura in acciaio. In ogni caso è necessario effettuare un sopralluogo.
Cordiali saluti SORGEDIL


INSONORIZZAZIONE CABINA ELETTROPOMPE:

Domanda Cliente: scrivo per chiedervi cortesemente una quotazione per una cabina insonorizzata per due elettropompe per il trasferimento di acqua di mare ad un serbatoio in quota. Tra le caratteristiche tecniche di questo tipo di pompa viene dichiarata una pressione sonora ≤ 85 dB (A).
Lavoreranno sempre in modo alternato, quindi mi aspetto un livello di pressione sonora non superiore a quello dichiarato per singola unità.
Dobbiamo installarle praticamente sotto il pavimento di una SPA in un hotel di lusso, quindi dobbiamo tendere ad una percezione del rumore praticamente nulla.
Pensiamo ad una pressione sonora finale di circa 40 dB (A) ad 1 metro di distanza. Qui sotto anche qualche foto tanto per illustrarvi esattamente dove le pompe verranno installate. Verrà creata una piattaforma per livellare il fondo roccioso frastagliato. È richiesta ventilazione dato che abbiamo a che fare con motori che ovviamente scalderanno l’ambiente circostante per funzionamento quasi continuo. Temperatura esterna di circa 30 °C. Non arriva luce diretta come potete vedere dalle foto. Il telaio che regge le pompe può essere fissato direttamente sul fondo in cemento oppure sul fondo della cabina insonorizzata (dipende da vostre considerazioni progettuali). Per manutenzione delle pompe è opportuno considerare che la cabina possa essere smontabile su più lati. Se ci fossero dimensioni di vostri prodotti standard che si avvicinano a quelle richieste, potremmo considerarle in modo da velocizzare i tempi di consegna. Rimango in attesa di un vostro cortese e pronto riscontro.

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, farei alcune premesse : normalmente i valori di rumorosità indicati nelle schede tecniche sono valori “in campo libero”, questo significa che in opera, per ogni superfice riflettente presente accanto alla sorgente, occorrerà aggiungere +3 dB; quindi nel vs. caso potrebbero essere anche 94 dBA in opera (senza trattamento acustico e per una sola pompa funzionante) ; una cabina ben fatta deve avere un appoggio perfettamente in piano per lavorare su apposite guarnizioni uniformemente compresse; ogni foro per passaggio tubi o prese d’aria comporta grosse perdite di prestazione, solo parzialmente recuperabili con vari artifizi; in conclusione riteniamo che un ottimo incapsulaggio realizzato nella posizione e spazi indicati potrà realisticamente raggiungere un abbattimento sonoro compreso tra 20 e 30 dB ; rimaniamo a Vs. disposizione per chiarire ed approfondire meglio il problema , cordiali saluti

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, per la problematica descritta riteniamo che una cabina singola, per quanto ben curata nella definizione della struttura e del pannello isolante, richiesta con le aperture per passaggio tubi e ventilazione, non possa raggiungere i risultati richiesti, pertanto riteniamo opportuno valutare con Voi la possibilità di progettare un sistema isolante composto da due cabina completamente smontabili, struttura componibile e pannelli amovibili che potrebbero essere realizzati con i ns. sistemi, la cabina interna sarà realizzata con pannellatura in PVC predisposta per il passaggio tubi, la cabina esterna riteniamo che debba inglobare tutto il sistema coprendo acusticamente tutti i possibili passaggio di rumore, tra la cabina interna e quella esterna si formerà un’intercapedine che verrà riempita con materassino fonoassorbente in Fibra di poliestere. Le cabine da noi fornite offrono abbattimenti standard di 12/15 dB con pannellatura fonoisolante e fonoassorbente di tipo PVC, che riteniamo quindi adatta per la cabina interna. In generale le prestazioni acustiche delle cabine silenti dipendono oltre che dalle caratteristiche dei pannelli anche da diversi fattori costruttivi e dagli accessori di cui sono fornite (sistema di ventilazione, porte, visive, eventuali passacavi o tubazioni etc.). I pannelli possono essere previsti anche amovibili con chiavette di fissaggio.





INSONORIZZAZIONE MOTORI FRIGORIFERI:

Domanda Cliente: come anticipato telefonicamente le invio fotografie di “cabinato” contenenti unità condensatrici. Ci è stata fatta richiesta di ridurre il rumore insonorizzando visto la vicinanza di abitazioni

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, per poter dimensionare un isolamento dei vs. gruppi frigo necessitiamo di sapere:
- entità di rumore da abbattere, eventualmente siamo in grado di eseguire noi i rilievi fonometrici
- eventuali caratteristiche dei gruppi frigo
- posizione dei disturbati ( planimetria anche schematica e fatta a mano, ma con distanze reali)
- eventuali ingombri da rispettare.



INSONORIZZAZIONE CABINA AFONICA:

Domanda Cliente: Buongiorno, siamo con la presente a richiedere se potete fornire dei pannelli fonoassorbenti per una cabina afonica come da foto allegata.

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, grazie per la vs. gentile richiesta e in merito specifichiamo che i ns. pannelli modulari hanno le seguenti misure: altezza modulo mm 125 x 50 mm spessore e lunghezza a richiesta.
Il ns. modulo in PVC ha la faccia rivolta verso il rumore microforata e all’interno della cavità è inserito materassino fonoassorbente in fibra, l’assemblaggio dei pannelli viene effettuato per incollaggio e scontornati con profili metallici sezione C preverniciati bianco grigio come la colorazione dei pannelli, mentre per i profili richiesti normalmente vengono forniti con le seguenti misure mm 30 x mm 50 x mm 30, per la prima sezione di profili indicati mentre per la seconda sezione di pannelli aventi le medesime.



BARRIERA FONOASSORBENTE:

Domanda Cliente: Per un nostro cantiere sito in Torino richiediamo vostra migliore offerta per la fornitura e posa di una barriera fonoisolante e fonoassorbente realizzata a moduli componibili aventi ciascuno base m 2.00 e altezza m 2.50 e curvati all'apice per un tratto di m 0.90; la barriera deve essere ancorata al piede mediante piastra e contropiastra annegata in c.a.
La struttura di sostegno sarà in alluminio tubolare sez. mm 74x74 spess. mm 3, curvata all'apice per un tratto di m 0.90; in grado di ospitare sia le pannellature metalliche fonoisolanti - fonoassorbenti sia quelle in policarbonato trasparenti - riflettenti. Il modulo ha dimensioni m 2.00x2.50 (h) e l'opera e' comprensiva di guarnizioni, giunti anti-vibranti, giunti spaziali, viteria, bulloneria e minuteria di serie corrente in acciaio zincato, mezzi di sollevamento e scarico
La pannellatura fonoisolante e fonoassorbente di spessore minimo mm 66 in acciaio preverniciato (verde) e forato con 6 diametri diversi di foratura e contenente materiali porosi (lane minerali densita' min. 40 kg/m³) e materiali smorzanti (peso min. 6 kg/m²), compreso tutto quanto necessario per l'ancoraggio sull'apposita struttura di sostegno e relativi certificati di garanzia di resistenza al fuoco e assorbimento acustico
La pannellatura trasparente in policarbonato curvato dello spessore min. di mm 5 resistente agli urti ed ai raggi U.V.A., compreso il necessario per l'ancoraggio alla struttura di sostegno e la certificazione che attesti l'idoneita' del prodotto agli usi esterni

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, Vi ringraziamo per la richiesta, ma il ns. prodotto non corrisponde a tutte le caratteristiche da Voi ricercate; abbiamo una pannellatura cava in PVC, con intercapedine riempita in fibra di poliestere, spessore 50 mm, microforata su una faccia.





INSONORIZZAZIONE GRUPPO ELETTROGENO:

Domanda Cliente: Sera, io dovrei isolare un gruppo elettrogeno dio mio padre. ..c'è scritto che fa un rumore di 99 100 Db. E possibile levare tutto quello fracasso... saluti e grazie per la vostra disponibilità.

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente,
Con una cabina acustica si possono abbattere 10 - 20 dB; occorre però dimensionarla bene anche per il necessario ricambio aria.



CABINE INSONORIZZATE:

Domanda Cliente: Spett.le Sorgedil, con riferimento alla precedente comunicazione telefonica, faccio presente che sto effettuando la direzione dei lavori, per conto della Regione Lazio, per la realizzazione di un impianto di potabilizzazione delle acque in Comune di Mazzano Romano. Si tratta di un impianto compatto ad osmosi inversa, che ha le seguenti dimensioni: 7,20x2,5x2,5.,. L'impianto sarà appoggiato su una serie di travi metalliche IPE a loro volta disposte su una superficie asfaltata, all’interno di un parcheggio nel centro abitato. L’impianto di potabilizzazione emetterà un rumore di circa 70 decibel, per cui occorre prevedere una cabina insonorizzante, per ridurre il rumore fino a circa 20-30 dB. In linea di massima le caratteristiche della cabina/edificio dovrebbero essere le seguenti:
pianta: 5,00 x 8,50 m; altezza: 2,80 – 3,00 m. Ubicazione esterna. Soltanto una porta sul lato stretto. Senza pavimento. Aspetto esterno, per quanto possibile, adeguato ad un centro abitato.

Risposta SORGEDIL: Buon giorno e grazie per la sua gentile richiesta il nostro sistema di cabine insonorizzate consiste in una struttura di alluminio tubolare da mm 70 x 70 e pannellatura in PVC o per maggiori prestazioni in acciaio entrambe i pannelli sona di spessore 50 mm, ed è possibile avere spessori maggiori su richiesta da adattare ad una struttura non standard. Per quanto riguarda la sua richiesta è possibile, formare la cabina in tubolare di alluminio se sulla luca di m 5 in corrispondenza della copertura sarà possibile inserire dei montanti verticali, come rompitratta, e la pannellatura in acciaio con spessore minimo di mm 50.
Si prevede una fornitura e posa della cabina silente, comprensiva di porte d’accesso ( da definire il sistemi di chiusura ), e di copertura aggiuntiva per lo scarico acque e neve,
Tempistica di fornitura circa 20 gg. dall’ordine.


BARRIERE ACUSTICHE:


Domanda Cliente: Buon giorno, La contatto poichè nei pressi di verona abbiamo un progetto per fare un agriturismo. Il tutto verrà creato sopra un collina. Il problema è che sotto alla collina ci sono 2-3 strada e il rumore arriva fastidioso come se le macchine fossero li vicine. In più si sentono gli aerei che atterrano a boscomantico e i treni (che sono molto lontani). Non riusciamo a capire come mai il rumore sia cosi forte, perchè comunque abbiamo un boschetto prima e la strada non è vicinissima. Volevo sapere se le vostre barriere antirumore potrebbero essere efficaci. Inoltre serve il permesso del comune o altri permetti per metterle oppure no? Il progetto dell'agriturismo prevede la creazione di 5 unità abitative molto belle con piscina. In un ambiente al verde e così bello la caratteristica più importante sarebbe il silenzio, per sentirsi in mezzo alla natura. Fatemi sapere cosa potete fare. Grazie! Buona giornata Francesco

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, Le barriere acustiche possono essere assai efficaci se ben dimensionate; sono fondamentali la posizione della barriera rispetto alla sorgente ed al ricevente ed anche le dimensioni della stessa rispetto alle caratteristiche del rumore da abbattere; ciò sta a significare che per le prestazioni acustiche di una barriera conta molto più la fase progettuale che la scelta del materiale, mentre quest’ultimo avrà importanza per altre caratteristiche , quali estetica, durata, manutenzione, costi ecc.  Nel suo caso potrebbe essere necessario un permesso; siamo a sua disposizione per ogni approfondimento, cordiali saluti





INSONORIZZAZIONE BARRIERA ANTIRUMORE:

Domanda Cliente:
Salve, sto progettando una struttura sportiva ed il committente mi chiede di utilizzare delle barriere antirumore tra i campi da tennis e calcetto. Superficie lineare 30 mt. cosa mi consigliate? I pannelli poggeranno su un muretto in conci di tufo avente latghezza 25 cm. ed altezza 30cm. L'altezza desiderata dei pannelli è di 2 metri a artire dal muretto, altezza totale compreso il muretto 2.30 metri. Lunghezza circa 30 mt.

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, le soluzioni più idonee sono la realizzazione di una barriera che abbia i lati verso le sorgenti rumorose, fonoassorbenti, e per il dimensionamento abbiamo necessità di conoscere altri dati, come ad esempio l’altezza richiesta la posizione degli eventuali disturbati eccetera. Restiamo in attesa di avere maggiori informazioni. Per questa segnalazione possiamo proporre una barriera alta 2 metri dal muretto, che dovrebbe essere sostituito con idoneo cordolo di fondazione per contrastare il peso stesso della barriera e della spinta del vento su di essa, questo aspetto è a vostra cura considerando anche l’ubicazione del lavoro.
Per la barriera abbiamo previsto una struttura portante con HEA 120 zincati a caldo secondo normativa UNI e forniti con piastra di ancoraggio al basamento, e pannellatura in lamiera – lana minerale –lamiera microforata di spessore 50 mm, in questo caso i pannelli avranno doppio spessore per avere le facce fonoassorbenti rivolte verso sia il campo da calcetto che verso i campi da tennis. Riteniamo anche che l’altezza prevista di 2.30 comprensiva del muretto o cordolo, sia insufficiente per un risultato accettabile.



INSONORIZZAZIONE MACCHINA CHE PRODUCE GHIACCIO:


Domanda Cliente: Abbiamo un magazzino al piano seminterrato ( ma fuori terra ) di uno stabile a Milano, occupato da Ns. inquilini che fanno servizi a domicilio (bevande e cibo) prevalentemente la notte. Dispongono di una macchina per fare il ghiaccio (fotografie allegate) che ogni 20/25 minuti produce cubetti a cascata, naturalmente il ghiaccio sbatte contro le pareti in pvc della macchina e fanno un rumore abbastanza fastidioso. Sopra il nostro magazzino c’è l’abitazione del portinaio che si lamenta da quando questa macchina è in funzione. È in funzione solamente di giorno). Poi abbiamo ricevuto dall’amministrazione anche altre comunicazioni da parte di presunti condomini (di cui non conosciamo il nome) che lamentano lo stesso rumore. A due piani di distanza mi sembra un po’ eccessivo…. A lei? Comunque andremo a sentire anche da loro il grado di disturbo che arreca il ghiaccio prodotto. La macchina comunque possiede un timer e alle 21.30 si spegne. Vorrei “incapsulare” il macchinario dotando la copertura esterna di un’apertura che permetta di prendere il ghiaccio alla necessità, ma che non copra interamente la finestra del locale (vedi foto allegate). Cosa ne dice? È possibile farlo? Avevamo operato in questa maniera per un problema analogo in un altro stabile (motorino di un’autoclave) che” incapsulato” ha smesso di infastidire ed il condomino ha smesso di lamentarsi all’istante. Ma un motorino fa MOLTO più rumore della macchina del ghiaccio, è possibile sentirla a due piani di distanza? Secondo la sua esperienza? In allegato troverà anche uno schizzo di come immagino la copertura per il macchinario. Altrimenti si dovrà procedere con la stanza nella stanza come diceva Lei al telefono. Questo supplirebbe inoltre a quando si preleva il ghiaccio perché se dentro la “stanza insonorizzata” non dovrebbe esserci rumore esterno, ma così facendo la luce della finestra andrebbe persa. Corretto? In attesa di un cortese e sollecito riscontro, La saluto cordialmente.

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, la macchina per produrre il ghiaccio ha sicuramente una componente di rumore aereo, che può essere abbattuto in tanti modi, dipende dai valori, ma senza grossi problemi; certamente esiste anche una componente di trasmissione strutturale importante ( lo dimostra il fatto che  le lamentele vengano anche da ambienti non direttamente confinanti) per cui sarà importante che prima di qualsiasi intervento vengano inseriti degli antivibranti all’appoggio o magari meglio una pedana inerziale ( pedana pesante con appoggio elastico) – tutto da dimensionare bene e con risultati sicuri, perché se sono  arrivate le lettere dall’amministratore potrebbe esserci già anche una segnalazione in Comune/ Arpa ; consiglio sopralluogo.


EVAPORATORE DA COIBENTARE ACUSTICAMENTE:


Domanda Cliente: Buongiorno, Ho una richiesta da farvi riguardo un evaporatore da coibentare acusticamente, essendo installato sotto un poggiolo, sta funzionando dal 2012, solo adesso il proprietario sopra si lamenta dal rumore prodotto, a termini di legge siamo a 56 Db quindi sforiamo di 6Db, vorrei un vostro parere/consiglio

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, non sono d’accordo sullo sforamento di 6 dB; potrebbero essere molti di più ; il riferimento di legge non è solo al limite di zona che probabilmente cita Lei e che potrebbe anche essere 50 (dipende dalla classificazione acustica del Vs. comune – e poi c’è anche la differenza tra diurno e notturno da considerare) ; un limite spesso più vincolante è il criterio differenziale, che si basa sul livello del rumore presente in ambiente con l’evaporatore spento (rumore residuo) che NON può essere incrementato di oltre 5 dB in orario diurno e 3 dB in orario notturno. A disposizione per ogni chiarimento in materia normativa  ed in seguito, una volta verificato l’abbattimento necessario, anche per il dimensionamento degli isolamenti.





INSONORIZZAZIONE CONDIZIONATORE:

Domanda Cliente:
Buongiorno, come da telefonata intercorsa vi invio le caratteristiche del condizionatore e uno schizzo dell’armadio per avere un preventivo per isolare acusticamente il tutto. La sede del cliente si trova a Brescia  Mi scuso per la “rozzezza” del disegno, è da molto che non ne faccio. Spero si capisca di più dalle fotografie. In attesa di un vostro cortese riscontro colgo l’occasione per porgervi distinti saluti.

Risposta SORGEDIL:
Gentile cliente, proponiamo di applicare esternamente alla cabina un canale fonoisolante e fonoassorbente, realizzato con pannelli in PVC su tre lati; la misura esterna sarà di mm 600 x 400 di base x 2010 di altezza; l’uscita dell’aria avverrà sul lato superiore aperto, dove saranno collocati dei setti acustici, mentre l’ingresso dell’aria sarà con una apposita griglia posta su uno dei due lati minori, da dimensionare in base alla porta d’aria richiesta.


INSONORIZZAZIONE MACCHINA SEGATRICE:


Domanda Cliente: Buongiorno, come da accordi Le invio foto della macchina segatrice a nastro che vogliamo isolare nel lato anteriore (foto2) e nel lato destro (foto3). La foto 1 visualizza il contesto nel quale è installata la macchina. Ho fatto io dei rilevamenti e servirebbero pannelli da fissare a pavimento, ma facilmente rimovibili nel caso ci fosse bisogno, lunghi 12 mt per l’anteriore e 14 metri per il lato dx. L’altezza finale dovrebbe essere 6 mt. Scopo dell’installazione è  attenuare i decibel di rumore verso gli operatori delle altre macchine che si trovano davanti e solo sul lato destro, mentre nel retro e nel  lato sx il capannone è vuoto.

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, sarebbe molto utile avere una pianta o un lay out, perché le dimensioni delle due pareti sono notevoli per una struttura smontabile, soprattutto con un altezza di 6 m ( che non ho capito dove arriverebbe ) ; secondo me ci sono altre soluzioni forse più semplici, ma sarebbe assai utile una visita in loco e magari una valutazione fonometrica; abbiamo strutture e pannellature molto adatte per casi simili, ma il dimensionamento è fondamentale.
Ad esempio si potrebbe pensare a fornirVi montanti da fissare al pavimento con campate da 2 metri e pannelli metallici da inserire tra un montante e l’altro, ma la smontabilità dei pannelli sarebbe poco agevole. Da considerare che una soluzione come quella proposta da Voi non da grandissimi risultati, quindi riteniamo che un sopralluogo sia assolutamente necessario.






INSONORIZZAZIONE CENTRALINE OLEODINAMICHE:


Domanda Cliente: Buongiorno, siamo  costruttori di centraline oleodinamiche x ascensori, e sempre piu frequentemente, ci richiedono di ridurre rumori/pulsazioni/risonanze  delle Ns. centraline oleodinamiche. Poniamo quindi le ns. centraline oleodinamiche in armadietti metallici che dove pero’  è necessario coibentare dall’interno con pannelli. Al momento sto acquistando qualche pannello qua e la , ma Vorrei definire ed acquistare qualcosa di piu strutturato, con un ordine a programma. Cosa proponete, che tipo di Vs. pannelli proponete ?

Risposta SORGEDIL:
Buongiorno, nella ns. produzione abbiamo le pannellature in PVC , particolarmente adatte in quanto uniscono alle ottime caratteristiche acustiche anche l’assenza di manutenzione, la leggerezza , la semplicità di montaggio e smontaggio; vengono abitualmente utilizzate con un telaio perimetrale in alluminio, pannello sp 50 mm semplice ( per prestazioni fino a Rw 23 dB ) oppure con rivestimento in acciaio ( per Rw fino a 32 dB ). Possono essere anche realizzate anche soluzioni più semplici con pannello in lamiera d’acciaio rivestito internamente in fibra di poliestere sp 30 mm e telaio in alluminio .



BOX INSONORIZZATO:

Domanda Cliente: La vostra azienda realizza box insonorizzati? Come vengono realizzati?

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, per la realizzazione del box insonorizzato si prevede il trattamento con fonoassorbente delle pareti in muratura esistenti alle quali saranno appoggiati il lati del box con interposizione di nastro antivibrante, sarà realizzato poi il pavimento flottante con posa di materassino in fibra di poliestere ad alta densità e due strati di truciolare incrociando i lati ( sfalsando i giunti ), su questa basa sarà realizzato il box ( premontato in magazzino ) con posa di struttura tubolare in allumino mm 70 x 70 che creerà alloggio per i pannelli fonoassorbenti e fonoisolanti realizzati con Doga ( per maggiori preformance si possono avere i pannelli rivestiti in lamiera preverniciata bianco – grigio di spessore 6/10 ) cosi come sarà realizzato il soffitto. Il box comprende una porta di accesso, realizzata con medesimo sistema di pannellatura e su richiesta si può fornire la porta con visiva.


INSONORIZZAZIONE BARRIERA ANTIRUMORE:

Domanda Cliente: Buonasera Sig. Sorge, con la presente siamo cortesemente a richiedere Vs quotazione per fornitura di  pannelli antirumore modulari per esterni da montare su recinzione fissa metallica da cantiere. La superficie della recinzione è assimilabile ad un rettangolo pari a 24 mq (3,0 x 8,0 m). In allegato poniamo alcune fotografie del sito con indicazione della particolare maglia della recinzione installata al fine di definire le modalità di fissaggio del pannello. Vi richiediamo cortesemente Vs proposta tecnico economica per materiale più idoneo e dimensioni del singolo pannello. Esistono particolari accorgimenti per la loro installazione sulla rete evidenziata in fotografia (fili di ferro zincato per tesatura a croce di S. Andrea)? Il sito di installazione è ubicato nel Comune di Cento (FE). E’ possibile spedizione direttamente in sito oppure Ns ritiro presso il Vs centro operativo di Bologna? In attesa di cortese riscontro, ringraziando per la disponibilità, porgiamo cordiali saluti.

Risposta SORGEDIL:
Buona sera, in base a i dati da voi forniti possiamo rispondervi chiarendo alcuni aspetti, il ns. magazzino e sede operativa è a Milano, i ns. pannelli fonoisolanti e fonoassorbenti per barriere e schermatura esterna ha uno spessore minimo di mm 50, e possono essere i due tipi in PVC modulari con dimensioni modulo mm 125 h lunghezza a taglio su richiesta, o in matallo con dimensioni  da mm 1000 e lunghezza a taglio richiesto,in entrambe i casi all’interno della pannellatura è inserito un materassino fonoassorbente. Per l’installazione sulla vs. struttura di recinzione vedo diversi problemi di tenuta e contenimento, inoltre vi suggerisco di non sottovalutare la spinta del vento su elementi del genere e per l’altezza da voi indicata di m 3, normalmente si fa un piccolo dimensionamento sulla struttura portante e sulla tipologia si basamento esistente o da creare, pertanto vi invitiamo a fornirci vs. indicazioni più chiare per una quotazione economica. In attesa di un vs. riscontro inviamo cordiali saluti





INSONORIZZAZIONE GRUPPO DI CONTINUITA' (UPS)

Domanda Cliente: Buongiorno, facendo seguito alla nostra telefonata, invio le foto del locale per il quale necessitiamo di un preventivo per la insonorizzazione.
Si tratta di un locale sito nel piano seminterrato, all’interno del quale è presente un gruppo di continuità (UPS) che produce costantemente un rumore sordo e costante; oltre a questo nel locale cìè un armadio con all’interno un computer ed altre attrezzatura elettroniche che non emettono rumore sostanziale. A causa del fatto che l’UPS produce calore la stanza è stata equipaggiata anche di un condizionatore di marca Carrier (monoblocco Carrier)  montato sul soffitto, che ha lo scopo di tenere fresco il locale. Questa macchina produce rumore quando parte ma non è un rumore costante.

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, grazie per la precisa descrizione; il disturbo suppongo sia verso gli ambienti confinanti, mi potrebbe segnalare in che posizione si trovano rispetto al locale tecnico?  

Risposta SORGEDIL: E’ molto probabile che sia una trasmissione di tipo meccanico; consiglio un rivestimento della confinante con il vicino e delle pareti leggere con lastra abbinata Ecorubber 20 mm  e cartongesso; fondamentale sarà un tappetino antivibrante sotto le due macchine ( da dimensionare in base al peso della macchina); potrebbe essere utile anche inserito nella parte superiore della macchina Carrier, tra macchina e muratura.

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, in allegato invio le schede delle misure fonometriche effettuate e il preventivo aggiornato.In base ai valori evidenziati nei vari locali, possiamo concludere quanto segue:
- il livello sonoro presente all’interno dell’appartamento disturbato, sia al piano terreno che nel locale interrato, risulta essere dovuto non ad una singola macchina, ma alla somma di varie componenti delle due sorgenti principali = condizionatore e gruppo di continuità, ( vedi analisi in frequenza con picchi a 100 hz e 500 hz) ; dal punto di vista delle principali norme sul disturbo da rumore applicate - accettabilità – i valori risultano essere accettabili solo in orario diurno oppure con il funzionamento di una singola macchina in orario notturno.
- l’intervento di insonorizzazione proposto dovrà interessare sia la componente di rumore aereo, con il rivestimento della parete confinante + angolo e soffitto scala, ma anche la trasmissione per via solida, con l’applicazione di inserto antivibrante a pavimento per una macchina ed a soffitto per il CDZ.







INSONORIZZAZIONE POMPE SOFFIERIA E ASPIRAZIONE:

Domanda Cliente: Buongiorno, come accordi presi telefonicamente le richiedo un offerta per insonorizzazione di nr 6 pompe soffieria e aspirazione (vedi foto in allegato) della ns macchina fustellatrice BOBST SP162 CER. In allegato la situazione attuale che si trova all’interno di un capannone. Le pompe sono tutte della ditta BECKER di vari modelli.

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente; ho bisogno di alcuni chiarimenti; l’insonorizzazione va fatta sull’armadio che vedo in foto? il disturbo si diffonde in tutto il capannone o è riferito a personale nei pressi della macchina? gli appoggi attuali sono rigidi o su antivibrante? a che temperature deve lavorare la pannellatura? cordiali saluti

Domanda Cliente: Cerco di rispondere alle vs domande:
-  Confermo che l’insonorizzazione va fatta sull’armadio in foto.
-  Il disturbo si diffonde in tutto il capannone.
-  Gli appoggi attuali mi sembrano rigidi fissati sul pavimento del capannone.
-  Le pompe emanano aria calda che posso stimare attorno ai 35/40 gradi.
Attendo vs riscontro.
Domanda, voi passate a fare visite gratuite per meglio capire e determinare un’offerta?

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, si può realizzare una cabina silente ( a disegno da voi fornito ) che ingloberà tutto l’armadio contenente le pompe, e sarà predisposto anche per un ricambio aria tramite griglie silenziate di mandata e aspirazione, per il momento non riteniamo di inserire anche un ventilatore, ma se dovesse essere necessario si potrà prevederlo in futuro. Questo intervento limiterà la rumorosità delle pompe e quindi anche il propagarsi del rumore all’interno del capannone.
Pe il sopralluogo chiediamo l'uscita a pagamento in base alla località, qualora la nostra offerta fosse di vostro gradimento sarà necessario per verificare i dettagli.


INSONORIZZAZIONE MACCHINARI RAFFREDAMENTO CELLA FRIGORIFERA:

Domanda Cliente: Come anticipato telefonicamente sono stato incaricato da parte dei titolari della macelleria…. per richiedere informazioni e preventivo per l’insonorizzazione di un piccolo locale dove trovano alloggiamento i macchinari per il raffreddamento della cella frigorifera del negozio di proprietà.
Tale locale chiuso su tre lati si apre su una corte di proprietà comune come meglio evidenziato nella documentazione che allego.
- Planimetria generale e rilievo del locale
- Fotografie stato attuale

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, per questa richiesta bisogna capire se il disturbo e rumore aereo o trasmissione meccanica di vibrazioni, nel primo caso si può intervenire rivestendo il piccolo locale di alloggi o dei motori, con materiale fonoassorbente tipo fibra di poliestere o con le doghe, per il secondo caso è necessario inserire degli antivibranti sotto i motori ed eventualmente rivestire il locale dove alloggiano i motori. E’ determinate per la quantificazione dell’intervento capire di quanto voglio ottenere in termini di abbattimento acustico.






INSONORIZZAZIONE MACCHINARIO INDUSTRIALE:

Domanda Cliente: Buongiorno Sorgedil, necessitiamo vs. offerta per dei pannelli isolanti, che possiamo tagliare a misura per costruire un’insonorizzazione intorno ad un ns. macchinario industriale. Le dimensioni di detti pannelli, sono circa 2mt di larghezza, la lunghezza non è importante perché’ verranno tagliati a misura e assemblati.
Ho controllato sul vs. sito e non ho trovato un catalogo, quindi non vi so indirizzare su un prodotto possibile, mi basta che il pannello non abbia uno spessore superiore ai 10 cm e che sia il più insonorizzante possibile, trattandosi di lavorazioni meccaniche con picchi superiori ai 100 db in una zona però molto circoscritta. Mi scuso per la mail molto generica. In attesa di vs. Saluti

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, come avrà notato disponiamo di due tipi diversi di pannelli con spessore 50 mm, la prima tipologia è un pannello in PVC , spessore 50 mm  e altezza  mm 125 tagliati a misura per la lunghezza, incastro maschio femmina , composto da una doga microforata sul lato rivolto verso il rumore, con all’interno un materassino di fibra di poliestere e il lato opposto cieco, con questa tipologia di pannello si ottengono abbattimenti di rumore di circa 15/18 dB* , per prestazioni maggiori possiamo offrire pannelli in acciaio con spessore minimo mm 50 e altezza pannello mm 1025 con incastro maschio femmina, anche essi possono essere tagliati a misura in lunghezza. Il pannello in acciaio è formato da uno strato di lamiera forata , materassino in lana minerale ad alta densità e lato cieco in lamiera.
Con questa tipologia gli abbattimenti ottenibili sono circa 18/22 dB*. In generale le prestazioni acustiche delle cabine silenti dipendono oltre che dalle caratteristiche dei pannelli anche da diversi fattori costruttivi e dagli accessori di cui sono fornite (sistema di ventilazione, porte, visive, eventuali passacavi o tubazioni etc.). I pannelli possono essere previsti anche amovibili con chiavette di fissaggio. Le considerazioni degli abbattimenti ottenibili vengo studiate in seguito a misurazioni fonometriche che servono anche a capire se ci sono frequenze particolari su cui lavorare. Andrebbe fatto un sopralluogo da un nostro tecnico. Cordiali saluti SORGEDIL



BARRIERA ANTIRUMORE:

Domanda Cliente: Buon giorno,avrei bisogno di abbattere i rumori di un lavaggio auto.Premetto che la ditta proprietaria dello stesso ha già provveduto ha mettere una barriera fonoassorbente ma la lunghezza della stessa non è sufficiente.Io vorrei se possibile aggiungere un altro tratto di barriera,questa volta però nella mia proprietà. La barriera dovrebbe essere lunga 6/7metri,ad angolo e l,altezza sarebbe da valutare in loco.Vi chiederei se possibile quale tipo di soluzione si potrebbe adottare e se è possibile senza opere murarie.In attesa di una Vostra risposta vi ringrazio e porgo Distinti Saluti…..

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente; abbiamo alcune soluzioni particolarmente idonee al suo tipo di problema, in quanto i ns. pannelli, in PVC oppure in Acciaio, sono praticamente esenti da manutenzioni particolari; per quanto riguarda le strutture di sostegno che possono essere in acciaio o in alluminio, possono anche non richiedere opere murarie di fondazione, ma questo dipenderà dall'altezza e dalla conformazione del terreno; se potesse inviarci qualche foto e delle misure ( distanze ed altezze di  sorgente -  barriera - ricevente ) , per poter dimensionare una struttura acusticamente efficace. Cordiali saluti, SORGEDIL



RUMOROSITA’ GRUPPO ELETTROGENO ESTERNO:

Domanda Cliente: devo inserire una offerta all'interno di un capitolato per il contenimento della rumorosità di un gruppo elettrogeno esterno. grazie

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, Servono misure del gruppo e caratteristiche tecniche compresa rumorosità della macchina e valori da ottenere (abbatimento richiesto). Distinti saluti



BARRIERE ACUSTICHE:

Domanda Cliente: Come anticipato telefonicamente, per un nostro cantiere sito in Torino, dobbiamo prevedere sulla copertura di un fabbricato una barriere fonoisolante perimetrale a due torri evaporative. In allegato si trasmette il progetto dello strutturista per quanto concerne la carpenteria metallica a sostegno delle barriere. Il progettista acustico ha previsto pannelli fonoisolanti/fonoassorbenti del tipo METECNO Hipertec Wall Sound, spessore  50 mm, con potere fonoisolante Rw >  30 dB o similari. La struttura, nelle posizioni indicate in pianta, prevede l’inserimento di n. 3 porte con le stesse caratteristiche delle barriere. Avremmo bisogno di un Vs. preventivo in merito alla carpenteria metallica ed alle barriere fonoisolanti, possibilmente scorporando le due voci.

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, per la vostra richiesta, in merito alla struttura prevista non riusciamo a darvi un preventivo in quanto non simao diretti produttori di profili e quindi il prezzo finale a Voi risulterebbe essere troppo fuori mercato, oggi paghiamo strutture del genere zincate a caldo secondo norme Uni circa € 4,00 al Kg! Per la pannellatura utilizziamo un pannello simile alla vostra descrizione e indicativamente vi possiamo indicare un costo di € xxxxx/mq + IVA per circa 114 mq di barriera, escluso trasporto in loco e trasporto al piano di lavoro. Riteniamo utile e necessario effettuare, se di vostro interesse, un sopralluogo per definire i dettagli per un costo iniziale di € xxxxx + IVA. Distinti saluti, SORGEDIL






NOLEGGIO BOX INSONORIZZATI:

Domanda Cliente: Buongiorno, mi chiamo….. e lavoro presso CremonaFiere, un'azienda che organizza eventi fieristici a Cremona. Per la nostra fiera Cremona Mondomusica (25-27 settembre 2015) siamo interessati al noleggio di 10/12 box insonorizzati per strumenti a fiato da mettere a disposizone dei nostri espositori.
La nostra offerta fieristica comprende un padiglione di pianoforti, uno di strumenti ad arco con inserita una sezione dedicata alla chitarra classica e una (nuova) dedicata agli strumenti a fiato. Per la nuova sezione dedicata agli strumenti a fiato, necessitiamo, come anticipato, di box insonorizzati per evitare di creare troppa confusione e fastidio agli altri strumenti. Se vi interessa la collaborzione potete contattarmi telefonicamente o inviarmi un preventivo con le specifiche tecniche dei box per un eventuale noleggio. Grazie per l'attenzione e nell'attesa di un cortese riscontro, porgo i miei più cordiali saluti..

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, la ringrazio per la sua gentile richiesta ma purtroppo non effettuiamo servizio di noleggio, in quanto le nostre cabine vengono realizzate su misura richieste da i clienti e non possono essere riutilizzate. Qualora foste interessati ad avere delle indicazioni di massima vi chiedo cortesemente di inviarci dimensioni tipo per ogni cabina che vi necessita, in attesa di un vostro gentile riscontro. Distinti saluti, SORGEDIL



INSONORIZZAZIONE COMPRESSORE FRIGORIFERO:

Domanda Cliente: Buongiorno mi dite dove posso prendere  solo dei pannelli da mettere ai lati per isolare questo compressore frigorifero?, sono a Trezzano sul Naviglio e quanto posso spendere, grazie

Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, Ogni superficie riflettente posta accanto al motore incrementa il livello sonoro della sorgente sonora di circa 3 dB, io li ne vedo quattro, per cui prima di schermarlo con pannelli fonoisolanti, occorrerà prevedere un trattamento con fonoassorbente idoneo a lavorare in esterno e che non fonda o bruci vicino alle superfici calde; poi si potrà schermare, ma bisogna ancora stabilire verso quali lati, perché il motore dovrà anche espellere aria calda e ripescare aria fresca altrimenti brucia; non è quindi una cosa che si possa improvvisare............ Distinti saluti, SORGEDIL



INSONORIZZAZIONE POMPA DI CALORE:

Domanda Cliente:
 Buongiorno, Come da accordo telefonico invio documentazione pompe di calore per insonorizzazione,  I decibel da togliere sono 11/12 Allego foto
Aspettando preventivo ,come detto telefonicamente mi servirebbe entro domani sono a disposizione per eventuali chiarimenti. Saluti, …….

Risposta SORGEDIL:
Gentile cliente, abbattere 12 dB con una cabina chiusa sarebbe facile, purtroppo la macchina ha bisogno di muovere molta aria, per cui diventa fondamentale capire le esatte posizioni e misure disponibili , ma soprattutto le reciproche posizioni e distanze tra sorgente sonora e disturbati, diversamente le daremmo un costo casuale che poi non avrebbe riscontro con la sua reale necessità. Distinti saluti, SORGEDIL





INSONORIZZARE UNA PARETE:

Domanda Cliente: Tenga presente che l’ufficio è già stato insonorizzato, tuttavia è possibile sentire eventuali call, pertanto si richiede un ulteriore intervento al fine di attutire ulteriormente il suono.  L’intervento verrà effettuato solo se ci verrà garantito un risultato maggiore e adatto alle esigenze dell’ufficio HR.  Nel precedente intervento hanno messo del materiale (non so esattamente di che tipo) sopra i pannelli del soffitto. La ringrazio e rimango in attesa di suo gentile riscontro.
 
Risposta SORGEDIL: Gentile cliente,  penso che si possano ottenere certamente dei notevoli risultati , ma per poter fare delle corrette valutazioni sui risultati dovremmo avere dei valori oggettivi , per cui fare una valutazione fonometrica dei tempi di riverbero; in tal modo si possono inizialmente  calcolare dei risultati e poi misurare a fine lavori il risultato ottenuto in opera.
 
Costo della valutazione dei tempi di riverbero xxxx. Distinti saluti, SORGEDIL
 
 
BARRIERA ANTIRUMORE:

Domanda Cliente: Buon Giorno Sign. Sorge dovrei realizzare una barriera antirumore come da pdf allegato. Attendo un vostro preventivo. Cordiali saluti, Ing. Massimo…..
 
Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, la ringraziamo per la sua richiesta e prima analisi le possiamo indicare che una barriera come da Lei indicato a disegno si potrebbe sviluppare con montanti IPE da 100 e relativi tiranti, bisogna definire o conoscere la tipologia del basamento di appoggio se già esistente o prevederlo per tale struttura ( a vs. carico ) la pannellatura sarà realizzata con pannelli in metallo spessore 50 mm minimo. Per la posa in opera sarà possibile darle un indicazione in seguito ad un ns. sopralluogo. Mi permetto di suggerire che se la parte destinata alle Uta è abbastanza circoncisa si potrebbe realizzare uno schermo chiuso su quattro lati , di altezza da dimensionare, ed eventualmente aggiungere sistemi di riduzione della rumorosità delle ventole, in sommità dello schermo. Possiamo anche effettuare delle indagini fonometriche , valutabili successivamente ad un approfondimento del progetto o ad un ns. sopralluogo. Distinti saluti, SORGEDIL
 

INSONORIZZAZIONE LOCALE VALVOLE:

Domanda Cliente: Sono alla ricerca della soluzione costruttiva ottimale per l'insonorizzazione di un locale valvole; sul vostro sito, che ho ritenuto ben organizzato, ho letto che una parete realizzata con cartongesso (1cm), lana di vetro (5cm) e forati (10cm) ha un potere fonoisolante di 57 dB. Vorrei conoscere le motivazioni fisiche di quanto affermato. Vorrei inoltre nonoscere il costo al mq del materassino in lana di vetro. Certo della sua professionale collaborazione la ringrazio anticipatamente.
 
Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, per alcune tipologie di pareti ci sono i test eseguiti in laboratorio dalle case produttrici, oppure più velocemente si calcola il miglioramento sulla prestazione della parete esistente con la formula DRw = 37 - Rw/2 , a cui si applicano fattori correttivi in funzione dell'intercapedine interposta e del numero e tipologia di lastre utilizzate; Distinti saluti, SORGEDIL
 
 



BARRIERA ANTIRUMORE:
 
Domanda Cliente: Buongiorno sono l'Arch…… devo effettuare un intervento all'interno del Camping Orchidea sito in Via……. In allegato ho inserito un inquadramento aereo dell'area oggetto di intervento e una breve relazioncina dove spiego il carattere
dell'intervento e le problematiche. Mi servirebbe capire quale tipo di barriera mi consigliate dal vostro catalogo con un preventivo e nel caso di realizzaizone dell'intervento se vi è la possibilità dell'intervento di un Vs tecnico per capire l'effettivo abbattimento del rumore qualk'è attraverso rilevazioni ecc. Resto in attesa di una Vs in merito e nel frattempo vi auguro una buona giornata.
 
Risposta SORGEDIL: Gentile cliente, la ringraziamo per la sua richiesta, mi permetto di chiarire subito alcuni aspetti delle barriere in genere, che saprà e per quanto possono essere ben fatte non possono dare risultati altissimi, parliamo di abbattimenti che si aggirano intorno a i 10/12 dB, ma soprattutto per la funzionalità della barriera occorre dimensionare l'altezza che schermerà molto bene le zone adiacenti e che risulterà perdere la sua efficacia man mano che ci allontana dalla stessa, si deve anche considerare la perdita di potenza del rumore generato dal traffico in questo caso, più ci si allontana dallo stesso, per questa prima parte di considerazioni è opportuno fare una valutazione della situazione con un sopralluogo poi definire come e in che posizioni effettuare una serie di rilievi fonometrici, sia in orario diurno che in orario notturno che saranno in seguito quantificati. I nostri pannelli per le barriere sono di due tipi in PVC e in acciaio e la scelta dei pannelli sarà determinata in base a i risultati dell'indagine fonometrica coma anche il tipo di struttura portante ( essenziale definire l'altezza ) e prevedere se necessario il basamento di supporto della barriera stessa. Distinti saluti, SORGEDIL


 
BARRIERA FONOISOLANTE:
 
 
Domanda Cliente: Gentile Sig Sorge, il problema che riscontra  il mio cliente, è quello di isolare il più possibile la zona camere dal rumore generato da un pub limitrofo. Il confine è demarcato da un terrazzo con ringhiera in ferro di cm 454x92h e su questa avrei pensato di applicare appunto una barriera fonoisolante. Le chiedo quindi di quotarmi una soluzione in tale senso e magari consigliare se ritiene utile, anche qualcosa per il piano di calpestio del terrazzo stesso.
 
 
Risposta SORGEDIL: Gentilissima Signora ........., prima di indicarle delle possibili soluzioni è utile chiarire se la rumorosità lamentata proveniente dal bar sottostante è percepita dall’interno o è data dagli avventori esterni e per intenderci è maggiormente percepita quando il disturbato si trova sul proprio terrazzo. Nella prima ipotesi una barriera esterna non serve a molto in quanto la propagazione del rumore del bar avviene per via strutturale per le basse frequenze e direttamente per via aerea per il vociare e altri rumori e quindi l’intervento migliore sarebbe da effettuarsi all'interno del bar, ciò non esclude anche la possibilità di prevedere un isolamento all’interno dell’appartamento del suo cliente, nel secondo caso se il disturbo fosse dato dalle persone all’esterno anche una barriera posta sul terrazzo temo che possa dare dei risultati non abbastanza soddisfacenti per il suo cliente. In merito al disturbo generico lamentato sarebbe utile fare dei rilievi fonometrici, eseguiti da i nostri Tecnici competenti in acustica ambientale,  presso l’appartamento del suo cliente e nel caso che i valori rilevati non fossero nei limiti prestabiliti dalla Legge si potrebbe comunicare al disturbate di mettersi a norma.
 
 
 



POMPA DI CALORE:
            
Domanda Cliente: Buongiorno, siamo un'azienda che installa pompe di calore per il   riscaldamento delle abitazioni. Ci capita spesso che le unità montate sui   terrazzi siano rumorose (in quanto abbastanza potenti). Ci chiedevamo se   qualcuno dei vostri prodotti (magari creando un recinto intorno alla pompa di   calore) potesse essere utile per ridurre il rumore prodotto.
  
  
Risposta SORGEDIL: Assolutamente si, però non esiste una soluzione standard, anche se i   pannelli sono spesso gli stessi; vanno dimensionate in base alla prestazione   necessaria , dipendente da potenza sonora complessiva e distanze reciproche   tra macchina, potenziali disturbati e le varie superfici riflettenti che il   suono incontrerà.




CONTATTI



I nostri uffici sono Aperti:
dal Lunedì al Venerdì (9.00 - 13.00) e (14.00 - 18.00)


Perchè aspettare? Chiama!


oppure gratis...

oppure...


CHI SIAMO


La SORGEDIL , grazie alla competenza e precisione del suo personale ed all'attenta cura dei particolari, è in grado di interfacciarsi con ogni realtà per offrire il miglior servizio di isolamento acustico ed insonorizzazione civile ed industriale.


"Per imparare a nuotare sarà  meglio rivolgersi ad un istruttore di nuoto, o ad un fisico che ti spiega la teoria del galleggiamento Archimede? Ovvero per isolarsi dal rumore è meglio rivolgersi ad un tecnico in acustica, o ad un fisico-ingegnere-scienziato che ti spiega la fisica delle onde?"

Tecnico Competente in Acustica Ambientale, ai sensi dell’art. 2. commi 6 e 7 della legge 26 ottobre 1995, n° 447 e delibera regionale 17 maggio 1996, n° 13195, riconosciuto dalla Regione Lombardia con Decreto n° 4103/98.

Responsabile Ufficio Tecnico
Sorge Vittorio

Il sistema della Sorgedil è suddiviso in categorie: CASA, AZIENDA, MUSICA, LOCALI
con prodotti specifici per ogni categoria.


CENTRI OPERATIVI


PIEMONTE
: Alessandria, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano, Cusio, Ossola, Vercelli

LOMBARDIA: Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza, Brianza, Pavia, Sondrio, Varese

EMILIA ROMAGNA: Bologna, Ferrara, Piacenza, Parma, Modena, Reggio Emilia

VENETO: Verona, Vicenza

LIGURIA: Genova, Savona

LAZIO: Roma e Provincia

SICILIA: Ragusa e Provincia

SARDEGNA: Tutta l'Isola



tags: prezzi isolamento milano, prezzi isolamento acustico milano, prezzi isolanti milano, insonorizzazione prezzi milano, insonorizzazione solai milano,  insonorizzazione studio milano, sistemi di insonorizzazione milano, normativa insonorizzazione milano, materiali per insonorizzare milano, legge insonorizzazione milano, ditte insonorizzazione milano, isolamento acustico camera milano, isolamento acustico casa milano, isolamento acustico domestico milano, isolamento acustico edilizia milano, isolamento acustico pareti divisorie milano, isolamento acustico muri milano, piombo per isolamento acustico milano, insonorizzazione interna milano, isolamento acustico interno milano, installazione insonorizzazione milano, controsoffitti in cartongesso milano, parete in cartongesso milano, controsoffitti in gesso milano, pannelli antirumore milano, coperture per tetti milano, vendita pannelli isolanti milano, pareti divisorie milano, controsoffitti milano, pannelli isolamento acustico milano, cartongesso milano

OPERIAMO NELLE ZONE: Milano, Como, Lissone, Abbiategrasso, Desio, Bergamo, Sesto San Giovanni, Bresso, Novara, Cantu, Torino, Brescia, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Pavia, Sondrio, Varese, Monza e Brianza, Mariano Comense, Cinisello Balsamo, Legnano, Rho, Cologno Monzese, Bollate, Paderno Dugnano, Rozzano, Corsico, Segrate, San Donato Milanese, Pioltello, San Giuliano Milanese, Seregno, Cesano Maderno, Limbiate, Brugherio, Vimercate, Nova Milanese, Giussano, Meda, Seveso, Bovisio Masciago, Cernusco sul Naviglio, Garbagnate Milanese, Buccinasco, Rozzano, Lainate, Cesano Boscone, Muggio, Carate Brianza, Varedo, Agrate Brianza, Concorezzo, Arcore, Erba, Olgiate Comasco, Cermenate, Fino Mornasco, Magenta, Cornaredo, Novate Milanese, Cusano milanino, Senago, Arese, Melzo, Trezzano sul Naviglio, Cormano, Gorgonzola, Settimo Milanese, Nerviano, Cassano d'Adda, Melegnano, Pieve Emanuele, Trezzo sull'Adda, Solaro, Busto Arsizio, Gallarate, Saronno, Cassano Magnago, Somma Lombardo, Tradate, Samarate, Malnate, Castellanza, Luino, Cardano al Campo, Caronno Pertusella, Lonate Pozzolo, Olgiate Olona, Fagnano Olona, Induno Olona, Sesto Calende, Merate, Calonziocorte, CasateNovo, Valmadrera, Mandello del Lario, Galbiate, Oggiono, Missaglia, Olginate, Colico, Biassono, Verano Brianza, Besana in Brianza, Villasanta, Bernareggio, Cernobbio, Mozzate, Inverigo, Appiano Gentile, Turate, Lomazzo, Lurate Caccivio, Seriate, Dalmine, Treviglio, Albino, Romano di Lombardia, Caravaggio, Alzano Lombardo, Osio Sotto, Nembro, Stezzano, Ponte San Pietro, Bareggio, Lentate sul Seveso, Cerro Maggiore, Opera, Vimodrone, Corbetta, Rescaldina, Carugate, Busto Garolfo, Cassina de Pecchi, Cesate, Mediglia, Paullo, Sedriano, Castano Primo, Cornate d'Adda, Inzago, Bussero, Basiglio, Pessano con Bornago, Gaggiano, Vignate, Pogliano Milanese, Magnago, Vittuone, Cuggiono, Assago, San Vittore Olona, San Colombano al Lambro, Lacchiarella, Pozzuolo Martesana, Turbigo, Binasco, Vanzago, Vaprio d'Adda, Motta Visconti, Robecco sul Naviglio, San Giorgio su Legnano, Villa Cortese, Pregnana Milanese, Settala, Gessate, Arconate, Pantigliate, Casorezzo, Cambiago, Rosate, Truccazzano, Cerro al Lambro, Rodano, Borgomanero, Trecate, Arona, Galliate, Oleggio, Cameri, Castelletto Sopra Ticino, Bellinzago Novarese, Cerano, Gozzano, Grignasco, Varallo Pombia, Romentino, Romagnano Sesia, Borgo Ticino, Invorio, Ghemme, Gattico, San Maurizio d'Opaglio, Suno, Momo, Olgiate Molgora, Robbiate, Barzanò, Costa Masnaga, Osnago, Malgrate, Monticello Brianza, Brivio, Lomagna, Cassago Brianza, Calco, Civate, Cernusco Lombardone, Bellano, Ballabio, Nibionno, Paderno d'Adda, Molteno, Dervio, Crema, Castelleone, Pandino, Lugano, Svizzera, Massagno, Melide, Manno




ISOLAMENTO ACUSTICO:

Casa


Locali


Musica


Azienda


SORGEDIL Di Sorge Vittorio

Ufficio: Cabiate - Via Santambrogio N°17
Ufficio: Roma - Via Raffaele De Cesare N°107
P.I. 03208620132
SORGEDIL Di Sorge Vittorio
Ufficio: Cabiate - Via Santambrogio N°17
Ufficio: Roma - Via Raffaele De Cesare N°107
P.I. 03208620132
Copyright © Sorgedil 2017

ISOLAMENTO ACUSTICO:






Copyright © Sorgedil 2017
Torna ai contenuti | Torna al menu